Bucarest, 10 cose da fare +1

…E così, dopo varie settimane di preparazione e studio, il giorno tanto atteso della partenza è arrivato!

Direzione Romania, prima tappa Bucarest!

Va bene, lo ammettiamo.. all’inizio un po’ di preoccupazione, mossa forse dalle troppe raccomandazioni ricevute prima di partire, c’era, ma una volta arrivate e uscite dall’aeroporto lo spirito d’avventura ha prevalso su tutto il resto. Purtroppo abbiamo potuto esplorare questa sorprendente città solo per due giorni (il Delta del Danubio ci stava aspettando, vedi Avventura in Romania, da Bucarest al Mar Nero. Quando, dove e perché?), ma abbiamo cercato di visitare il più possibile, e soprattutto di smentire i numerosi luoghi comuni.                                                                                                                 Per questo di seguito troverete le 10 cose assolutamente da fare per una breve visita a Bucarest, +1.

1. PALAZZO DEL PARLAMENTO

La nostra prima tappa è stata proprio l’immenso Palazzo del Parlamento, che si dice essere il secondo edificio più grande al mondo dopo il Pentagono e sicuramente il primo in quanto peso (basti pensare che il solo marmo impiegato per la costruzione è pari ad un milione di metri cubi). Effettivamente una costruzione del genere stona abbastanza con la vita del Paese, ma tutto torna quando si scopre che la sua realizzazione è stata voluta nella seconda metà del Novecento dal dittatore Nicolae Ceauşescu. Insomma, come spesso succede anche ai giorni nostri, l’apparire era più importante dell’essere. Oltre a questa riflessione filosofica bisogna anche sottolineare che è un punto di riferimento della città, soprattutto a livello turistico, quindi una visita è obbligatoria…e tempo permettendo consigliamo anche la visita al suo interno (costo biglietto circa 5€). Perdervi ad ammirarlo sarà un piacere!

20170823_160228

 

2. ARCO DI TRIONFO

Bucarest, conosciuta come la “Parigi dell’est”, non può non vantare il suo Arco di Trionfo. Eretto per la prima volta nel 1878 per celebrare l’indipendenza della Romania, è stato poi abbattuto e alla fine ricostruito definitivamente in granito nel 1936. Domina anch’esso la città, quindi senza volerlo vi ci imbatterete sicuramente, e in quel momento potrete iniziare a ragionare sul paragone con Parigi precedentemente descritto. Noi non ci sbilanciamo a riguardo, preferiamo lasciarvi la curiosità di giudicare di persona;)

Screenshot-2018-6-25 arco di trionfo bucarest - Cerca con Google
Arco di Trionfo, @blogromania

3. QUARTIERE LIPISCANI

Sapete quando pensate ad una città e ragionate sulla prima cosa che vi viene in mente, cioè quella che vi è piaciuta di più? Ecco, la nostra risposta è il quartiere Lipiscani! Questa zona della città è infatti in continuo fermento, viva in ogni momento della giornata e della notte, offre una vastissima scelta di locali alla moda e altrettanto interessanti spunti culturali. Il nostro consiglio è perciò quello di fermarvi a bere qualcosa in uno dei magnifici bar di design e poi ripartire. Proprio in queste vicinanze abbiamo scoperto quanto segue.

NOVATEK CAMERA

 

4. CHIESA DI STRAVAPOLEOS

Si tratta di una chiesa ortodossa che sorge nel cuore della città, nel quartiere Lipiscani, dal fascino a dir poco d’altri tempi. La facciata è ricca di decori arabeschi e affreschi neobizantini, tracce che sottolineano la sua importanza passata. In origine infatti, prima della furia distruttiva del regime di Ceauşescu, si componeva anche di un monastero. Tutt’oggi al suo interno alcuni monaci e suore custodiscono con cura questa realtà e l’antico ricordo di altri edifici ortodossi distrutti nel tempo.

NOVATEK CAMERA

5. LIBRERIA CARTURESTI CARUSEL

Sempre tra le strade di Lipiscani potete lasciarvi incantare da una delle librerie più candide ed eleganti in circolazione. Si tratta della Libreria Carturesti Carusel, sorta all’interno di un edificio storico, che si compone di ben sei piani. Oltre al vastissimo reparto libri e riviste, vanta un ampio reparto di musica e un grazioso bistrot. E se non siete amanti della lettura non importa, anche una semplice passeggiata al suo interno è una tappa obbligatoria.

20170823_175222

6. PIATA REVOLUTIEI

Un piazza che merita sicuramente una visita è Piata Rivolutiei. Questa, caratterizzata dal suo famoso monumento conosciuto da tutti come “la patata della rivoluzione” per la sua forma simile ad uno spiedo, è il simbolo della liberazione della Romania dal dominio dittatoriale.

Screenshot-2018-6-25 22426560 jpg (immagine JPEG, 1024 × 768 pixel) - Riscalata (85%)(1)
Piata Revolutiei, @reddit

Era infatti la notte del 21 dicembre 1989 quando Ceausescu si affacciò dalla sede del Partito Comunista, oggi sede del museo d’Arte Nazionale Rumena e del Senato, per tenere il suo discorso. La folla però questa volta rispose a gran voce inferocita con una ribellione. Il bilancio fu di oltre 1000 civili morti, ma finalmente la libertà era stata conquistata. Pensare che meno di trent’anni fa, dove oggi passeggiano tranquillamente rumeni e turisti, è stata scritta la storia del Paese fa abbastanza riflettere. Perciò, anche se dal punto di vista strettamente estetico non è la più bella piazza di Bucarest, vi consigliamo di passarvi e soffermarvi per un po’ a pensare alle dure vicende vissute recentemente da questo popolo. Ogni luogo così carico di storia permette di ripartire con nuove consapevolezze e con una nuova ottica su ciò che ci circonda.

7. CITTA’ VECCHIA

Che Bucarest sia nota come Parigi dell’Est l’abbiamo già accennato, ma c’è effettivamente una zona della città che vi catapulterà per un momento nella capitale francese. Sia tratta del Passaggio Macca, nella zona della città vecchia, incantevole per la sua atmosfera rilassata tra bar e ristoranti. Questo passaggio coperto è inoltre ricco di diversi stili architettonici, il che rende il tutto ancor più elegante e raffinato. Il momento giusto per visitarlo è…sempre! É infatti caratterizzato da una vivacissima vita sociale, a qualsiasi ora del giorno e della notte. A buon intenditore poche parole!

Screenshot-2018-6-25 passaggio macca instagram - Cerca con Google
Passaggio Macca, @picbear

8. PARCO HARASTRAU

Come potrete notare, una delle bellezze di Bucarest, oltre all’architettura di stampo comunista che personalmente trovo molto affascinante, è l’enorme quantità di parchi pubblici. Noi per questioni di tempo e comodità abbiamo fatto una rilassante passeggiata nel Parco Harastrau, o “parco della gioventù”. Al suo interno, lungo i ben curati sentieri, si incontrano man mano numerosi monumenti, edifici culturali, aree sportive, locali e ristorantini di ogni tipo. La tranquillità che si respira vi farà per un attimo dimenticare di essere nella trafficata capitale, soprattutto quando si aprirà davanti alla vostra vista il lago che si snoda tra i due ettari di verde. Il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello, tempo permettendo, di fare un giro in barca con pochi euro. Questa ulteriore prospettiva contribuirà certamente a rendere la vostra vacanza ancora più speciale.

Screenshot-2018-6-25 parco herastrau - Cerca con Google(1)
Parco Harastrau dall’alto, @Laubz83

9. AUDITURIUM ATENEUL ROMAN

Se vi dovesse venire un’improvvisa voglia di cultura, il posto giusto da visitare è l’Auditurium Ateneul Roman. Questo, considerato uno degli edifici architettonici più belli della città, vanta al suo interno la sala da concerto più rinomata del Paese: la sua acustica è praticamente perfetta. Inoltre è la sede dell’Orchestra Filarmonica George Enescu, famoso violinista rumeno. É anche possibile assistere ad uno dei numerosi concerti, o partecipare ad una delle frequenti visite guidate pagando pochi euro. Purtroppo noi per motivi di tempo abbiamo dovuto accontentarci di ammirarlo da fuori: un edificio che comunque trasmette tutta la sua imponenza ed eleganza.

 

10. MERCATO OBOR

Ed eccoci finalmente alla parte più gustosa del discorso! Come quasi sicuramente già sapete, la cucina dell’Est ha la particolarità di essere caratterizzata da sapori forti.. in primis l’uso/abuso di aglio (giudizio strettamente personale). Ma detto ciò non si può non lanciarsi nella scoperta dei loro piatti tipici, in genere a base di carni e verdure. Il posto giusto per percepire l’autenticità del luogo e dei sapori è il mercato Obor. Qui si possono infatti trovare prodotti alimentari molto caratteristici, come le bellissime trecce di cipolle, fino ad un reparto di oggettistica. Confondervi al suo interno con i cittadini rumeni sarà un modo ulteriore per toccare con mano usi e costumi di questo bellissimo popolo che ha ancora molto da raccontare.

Screenshot-2018-6-25 mercato obor - Cerca con Google.png
Plata Obor, @lichinga

+1. ARGOMENTO TAXI

Ed ora arriva il bello. L’ultimo consiglio, frutto purtroppo di una disavventura personale, è quello di affidarvi solo ed esclusivamente a taxi riconosciuti e ufficiali. Diffidate dalle persone troppo gentili che si offrono di portarvi a destinazione con il loro taxi, ben mascherato ma abusivo. A noi è andata tutto sommato bene: dopo minuti di contrattazione (chiuse in macchina con il tassista fermo all’interno di un vicolo cieco, mentre fuori diluviava) siamo state costrette ad aggiungere circa venti euro al prezzo precedentemente pattuito…ma almeno siamo arrivate all’aeroporto sane e salve. Si sa che queste vicende possono prendere mille pieghe, in ogni parte del globo.. quindi sempre all’occhio e fidatevi solo di chi ha la legalità stampata in faccia!

 

Detto ciò ci sentiamo di consigliare Bucarest e la Romania in generale. Lasciate a casa paure e pregiudizi, e fate emergere il vostro lato più avventuroso. Ah, e non dimenticate inoltre di perdervi tra le stradine apparentemente disabitate e abbandonate… perché è proprio da questo che si contraddistingue un vero viaggiatore da un semplice turista.

E voi che viaggiatori siete? Avventurosi o amanti dei piani ben dettagliati? Ah, non dimenticate di dirci le vostre impressioni sulla capitale rumena! Siamo curiose 😉

7 thoughts

  1. Che bello il Passaggio Macca, se fossi lì farei un sacco di foto! Amo i dettagli antichi nelle città..
    Tuttavia l’avevo già valutata in passato e non m’ispira troppo; piuttosto ho in programma da un pò un on the road in Transilvania! Quello lo voglio fare prima o poi 😉

    Mi piace

    1. Ti capisco, tanto più se considerato che non era nella nostra travel list. Per raggiungere il Delta del Danubio, però, abbiamo dovuto per forza far tappa lì, pertanto siamo rimaste un paio di giorni, quel che è bastato per rivalutarla. E assolutamente sì, l’on the road in Transilvania è una cosa da fare, lo stiamo programmando anche noi da un po’….speriamo arrivi presto il momento giusto 😃

      Piace a 1 persona

  2. Bucarest è nei miei sogni da un po’: appena trovo un volo a un prezzo decente da Torino che combaci con un paio di giorni di ferie non me lo lascio scappare! Da quando ho visto Sofia poi queste città dell’est mi ispirano tantissimo.
    L’Arco di Trionfo in effetti mi sembra proprio uguale uguale a quello di Parigi 😉

    Piace a 1 persona

    1. Pensa che siamo state anche noi a Sofia l’anno scorso, sono città con una tradizione ancora ben radicata e un’architettura che personalmente apprezzo tantissimo! Perciò anche Bucarest dovrebbe piacerti, ti auguriamo di riuscire presto a scoprirla! 😉 E capire così se il detto “Bucarest, la Parigi dell’est” è vero oppure no 😉

      Piace a 1 persona

  3. Un’avventura su un taxi (ufficiale) di Bucarest l’ho passata anche io. Durante il trasferimento verso l’aeroporto finisce la benzina! Il tasista scende e, incurante del traffico e dello sfrecciare delle auto (eravamo su una superstrada), prende dal bagagliaio una bottiglia di acqua minerale da un litro e mezzo piena di benzina e la inserisce nel serbatoio. Praticamente abbiamo viaggiato seduti su una molotov senza saperlo!!!
    Per il resto, descrizione delal città esauriente. Impressionante il Palazzo del Parlamento che va assolutamente visitato!!!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...